Antonio Ferrara

Napoletano, è scrittore e illustratore.

Ha pubblicato con i maggiori editori per ragazzi, i suoi libri sono stati tradotti in diverse lingue, ha ricevuto molti premi:
nel 2012 premio Andersen per la categoria over 15 con “Ero cattivo” ed. S. Paolo;
nel 2015 premio Andersen per le illustrazioni per la categoria miglior libro fatto ad arte con “Io sono cosi” ed. Settenove;
nel 2017 premio Cento (2° classificato) per “Il fiume è un campo di pallone” ed. Bacchilega;
nel 2018 premio Bancarellino con “ Pusher” ed. Einaudi ragazzi ed il premio Giallo Garda con “Visti di profilo” ed. Bacchilega

Ha lavorato per 7 anni in una comunità alloggio per minori.

Tiene incontri e laboratori sulla scrittura, la lettura e l’illustrazione, nelle scuole, biblioteche, carceri e ospedali in tutta Italia. E’ convinto che scrivere e illustrare per ragazzi sia un modo speciale per condividere le emozioni, per fare educazione sentimentale, per provare a riorganizzare la speranza

Nel 2019 in occasione della III Edizione del Festival Uscire dal Guscio ha incontrato decine di ragazze e ragazzi, molti insegnanti, molti adulti. Tornerà anche nel 2020, sempre con Marianna Cappelli, e saranno accompagnati da storie, bellezza, emozioni da condividere.

Le sue proposte per questa edizione: "L'intruso" (Einaudi Ragazzi) | "Batti ll muro. Quando i libri ti salvano la vita" (Rizzoli) | "Scappati di mano. Sei racconti per narrare l'adolescenza e i consigli per non perdere la strada" scritto con Filippo Mittino  (San Paolo Edizioni)