Ventiquattromila baci

di Antonio Ferrara
ed. Settenove

Un vero e proprio catalogo di baci, poetici e umoristici, improbabili e autentici. Un silent book lungo due metri e sessantacinque che non ha bisogno di parole, ma al quale ciascuno può regalare la sua voce.
Un campionario di effusioni naturali e inedite, perché bisognerà pur ricominciare a baciarci! Senza preclusioni né pregiudizi.
Un leporello che non è un leporello ma, come dice il suo autore, «un agguerrito dispositivo sentimentale».

(fonte: casa editrice settenove)