Florisa Sciannamea

con Uscire dal Guscio porta nelle scuole "Nel liquido paese degli elfi" (vedi scheda)

Florisa Sciannamea è designer, illustratrice, scrittrice, creativa a tutto tondo. Nasce a Bari e frequenta il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti sezione Scenografia.

Allieva e successivamente assistente del Maestro Luigi Guerricchio alla cattedra di Figura Disegnata e, in seguito per molto tempo, docente di Storia dell’Arte, del Costume e della Moda negli istituti superiori. Dopo, anche fashion designer.

Da diversi anni pubblica narrativa per adulti e storie per l'infanzia e ragazzi. Illustra personalmente i suoi libri e disegna copertine per molti scrittori italiani e stranieri.

Pluripremiata a concorsi di pittura e grafica.

Con Edizioni dal Sud- Bari, ha scritto, pubblicato e illustrato nel 2013 il suo primo libro "Donne nell'acqua loro" classificatosi al secondo posto nel concorso di narrativa del PremioFortunaDautore a Bari. 

Seguirà, sempre con la stessa casa editrice, un saggio sulla camicie bianche di Gianfranco Ferré e la sua intelligenza creativa.

Nel 2013 con l’editore Giacomo Adda (Bari) pubblica e illustra il libro "Favole Capovolte": una raccolta di 27 storie/favole/metafore molto apprezzate dai docenti di scuola primaria e secondaria tanto da essere adottato come testo di narrativa e anche drammatizzato. Il libro si è classificato primo al concorso di Letteratura Nazionale per l'Infanzia e i Ragazzi "PremioFortunaDautore" nel 2014 a Bari. Sempre con Edizioni dal Sud nel 2017 pubblica e illustra "Con gli occhi dei bambini, manuale per apprendisti genitori " coautrice Cinzia Ponticelli e, nel 2018, sempre con lo stesso editore, "Dieci ragazze per me" classificatosi terzo nella sezione Narrativa per il concorso nazionale FortunaDautore a Bari.

A settembre 2018 ha illustrato e pubblicato un altro lavoro dedicato a bambini, ragazzi e docenti: " La Spunteggiatura-bestiario dei segni" con Fasi di Luna Editrice (Bari). A settembre 2019 ha pubblicato e illustrato un suo lavoro letterario ricco di contenuti e spunti di riflessione: “Favole 2.0-storie di streghe sbagliate e lupi gentili” edito Radici Future. Le tematiche sempre di natura sociale sono trattate con mano lieve, ma indirizzando bambini, genitori e docenti verso la strada della capacità di sottrarsi agli stereotipi e i luoghi comuni che tendono a limitare la libertà di scelta. Ricche le tavole grafiche che accompagnano le storie.

A settembre 2020 pubblica con Radici Future “Nel Liquido Paese degli Elfi”, una raccolta di favole e illustrazioni realizzate con e per i bambini ospiti di una casa famiglia di Busto Arsizio: Il Piccolo Principe Onlus.

Ad Aprile 2021, sempre con Radici Future, pubblica “Legalefavole e i Mistini del Pianeta SogniMisti”, metafore e favole che indicano ai bambini la strada per raggiungere il bene Comune e la legalità. Accompagnano le storie, disegni surreali di animali fantastici. Il libro fa parte della campagna sociale contro la criminalità e le mafie, sostenuta da Legalitria e distribuito già nelle scuole di 50 comuni.

Ha ideato e fatto parte in veste di direttore artistico di diversi progetti legati alla solidarietà: uno nel 2016 creando un calendario con le riproduzioni fotografiche di dodici famosi ritratti femminili e il cui ricavato dalle vendite è stato destinato all’acquisto di un modulo sanitario per le popolazioni del centro Italia colpite dal sisma del 2016. Un altro progetto nel 2018 per la realizzazione di un calendario per i bambini della Siria a favore della ricostruzione della scuola di Atma nel più grande campo profughi siriano al confine con la Turchia. Sempre nel 2018 è stata formatrice a fine dicembre del progetto "Vissi d'Arte" relazionando il periodo artistico dell'Impressionismo nella casa Circondariale di Bari a 12 detenuti del regime 41 bis. Svariati sono i suoi seminari sull’Arte o la Moda in diverse occasioni fra corsie stage di formazione. Il 19 dicembre 2019 presso il Circolo Unione di Bari ha conferito su “La Moda Futurista” all’interno di un suo progetto legato all’alternanza scuola lavoro riguardante il Futurismo e suoi molteplici aspetti. Il progetto si sarebbe dovuto concludere con un evento di Arte e Moda presso il Museo Pino Pascali di Poliganano, ma a causa del Covid 19 è stato spostato a data da definirsi.
Relatrice in alcuni istituti superiori di Bari e provincia in remoto,  ad aprile/maggio 2021 per un progetto a favore della campagna contro il fumo organizzato da un’associazione di medici oncologi.
Relatrice a giugno 2021 in presenza  per il Rotary Club di Cerignola (FG) sulle correlazioni fra  “Arte/Moda/Cultura”.